rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Santa Croce, il Tribunale revoca la misura cautelare a Colella

Il Tribunale di L’Aquila lunedì ha revocato la misura cautelare e dichiarato l’inefficacia del decreto di tutti i sequestri preventivi nei confronti dell’Amministratore Delegato di Sorgente Santa Croce Spa

Il Tribunale di L’Aquila, con ordinanza depositata nella tarda mattinata di luendì, ha revocato la misura cautelare e dichiarato l’inefficacia del decreto di tutti i sequestri preventivi nei confronti dell’Amministratore di Sorgente Santa Croce Spa, l'ingegner Camillo Colella.

La Società, in una nota stampa, fa sapere che prossimamente sarannorispettati tutti gli impegni nei confronti di Fisco, dipendenti e fornitori.

"L’ingegner Colella - si legge -  sempre fiducioso nella giustizia, difeso dall'avvocatoMastrodicasa delegata dello Studio romano Alessandro Diddi e dallo Studio Associato Fasciani di Avezzano, coglie l’occasione per ringraziare tutte le maestranze, i fornitori ed i clienti che hanno continuato ad acquistare ininterrottamente acqua Santa Croce".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Croce, il Tribunale revoca la misura cautelare a Colella

ChietiToday è in caricamento