Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Sit-in in tribunale contro la riapertura del Sansificio a Treglio

Un centinaio i cittadini che hanno partecipato al sit-in davanti al tribunale di Lanciano. Il sansificio è stato temporaneamente riaperto dopo il sequestro, nei mesi scorsi, della Procura insieme alla centrale a biomasse

il sit-in, foto Ansa

Protesta ieri davanti al tribunale di Lanciano contro la riapertura del sansificio Vecere a Treglio. Un centinaio i cittadini che hanno partecipato al sit-in davanti al tribunale per difendere il diritto alla salute. Il sansificio è stato temporaneamente riaperto dal tribunale per le verifiche tecniche sulle emissioni di monossido di carbonio.

La protesta è stata organizzata dal Comune di Treglio e dal movimento Nuovo Senso Civico. L'impianto è stato sequestrato nei mesi scorsi dalla Procura insieme all’attigua centrale a biomasse.

"La Procura ha fatto un buon lavoro penale - dice il sindaco di Treglio, Massimiliano Berghella - sequestrando il sansificio e l'attigua centrale biomasse ora ci aspettiamo che la Provincia si faccia garante in materia di autorizzazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit-in in tribunale contro la riapertura del Sansificio a Treglio

ChietiToday è in caricamento