Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Sanità: una Commissione straordinaria per tutelare la città

E' la richiesta del vice Sindaco Bruno Di Paolo che teme che Chieti possa perdere le sue importanti risorse sanitarie. L'ordine del giorno al Consiglio comunale

Domani (18 novembre) in Consiglio Comunale verrà presentato un ordine del giorno sottoscritto da tutti i gruppi consiliari per chiedere al sindaco di istituire una Commissione Comunale straordinaria sulla tutela dei servizi sanitari e sulle politiche sanitarie.

“Un atto importante – spiega il vice sindaco Bruno Di Paolo - che segue a distanza di molti mesi quanto già fatto dal sottoscritto che in tempi non sospetti aveva sollevato anche sulla stampa il rischio concreto che Chieti fosse spoliata di importanti risorse sanitarie”.

Una battaglia che ora vede impegnato anche il Consiglio Comunale. “Credo che per il bene comune sia adesso più che mai indispensabile fare fronte comune, destra e sinistra, approvando, nella giornata di domani, un ordine del giorno bipartisan  - ha continuato Di Paolo - Le carenze di personale specialmente in campo medico, infermieristico, tecnico e socio sanitario, la chiusura del Call Center presso il presidio ospedaliero di Chieti, le liste di attesa specialistiche ambulatoriali e domiciliari che continuano ad aumentare, sono temi sui quali più volte, come amministratore di questa città, ho cercato di trovare un confronto con la Direzione Generale della ASL di Lanciano-Vasto-Chieti affinché assumesse le iniziative necessarie per tutelare gli interessi della Città e dei lavoratori. Senza contare poi delle decisioni da parte del vertice della Sanità teatina di dismettere il vecchio presidio ospedaliero “SS. Annunziata”, scelte sulle quali il manager Zavattaro non ha inteso rapportarsi con l’amministrazione comunale”.

Anche se l’istituzione di una Commissione Comunale straordinaria sulla tutela dei servizi sanitari e sulle politiche sanitarie non riuscisse a risolvere i disagi e disservizi sanitari, per il vice sindaco si tratta comunque di un primo segnale forte dell’attenzione che gli amministratori comunali hanno per la salute dei cittadini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità: una Commissione straordinaria per tutelare la città

ChietiToday è in caricamento