rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca San Salvo

Vendita abusiva in spiaggia, sequestri a San Salvo

Sequestrati oltre 500 costumi, 20 teli da mare, 30 capi di abbigliamento e due carretti artigianali con centinaia di gonfiabili, pallette, secchielli e altri giochi per bambini

E’ scattata questa mattina alle 6.30 l’operazione congiunta della polizia municipale e dei carabinieri a San Salvo contro il commercio abusivo sulla spiaggia. Sono stati sequestrati oltre 500 costumi da bagno, 20 teli da mare, 30 capi di abbigliamento e due carretti artigianali carichi di centinaia di gonfiabili, pallette e secchielli e altri giochi per bambini.

L’azione congiunta ha interessato, in particolare, la zona del Biotopo marino, dove gli ambulanti abusivi depositano la loro mercanzia. 

Ora l’amministrazione sta vagliando la possibilità di emanare un’ordinanza che tenda a colpire e scoraggiare gli acquirenti con pesanti sanzioni pecuniarie: «La nostra battaglia contro la contraffazione e la vendita abusiva – dice il sindaco Tiziana Magnacca – non può prescindere dal colpire anche gli acquirenti perché in questo modo si alimenta l’illegalità e lo sfruttamento degli esseri umani».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vendita abusiva in spiaggia, sequestri a San Salvo

ChietiToday è in caricamento