menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La polizia festeggia il patrono San Michele Arcangelo

Anche quest'anno la tradizionale cerimonia per la festività di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato è stata arricchita dall'iniziativa del "Family Day", occasione di incontro tra il personale e i propri familiari nei luoghi di lavoro

Si è svolta a Chieti martedì 29 settembre la tradizionale cerimonia per la festività di San Michele Arcangelo, Patrono della Polizia di Stato, arricchita, anche quest’anno, dall’iniziativa del “Family Day“, occasione di incontro tra il personale e i propri familiari nei luoghi di lavoro.  

Alle 10,30 una Santa Messa è stata celebrata nella chiesa di Sant’Antonio Abate con la benedizione nei pressi della statua di San Michele, in piazza Matteotti.
 
Alla cerimonia religiosa oltre al questore Felice La Gala, a giorni lascerà l'incarico per andare in pensione, hanno partecipato il prefetto e le altre Autorità, i familiari delle Vittime del Dovere e dei Caduti in Servizio, la locale Sezione A.N.P.S., i Comandanti Provinciali delle altre Forze di Polizia e i rappresentanti degli organi di stampa.  

Dopo la cerimonia religiosa, presso la Caserma Spinucci sono stati consegnati i riconoscimenti per Merito di Servizio e Anzianità di Servizio ai seguenti operatori della Polizia di Stato: croce d'oro per anzianità di servizio al sovrintendente capo Giovanni Mastroberardino, medaglia d'oro al merito di servizio al sovrintendente capo Renato Menna, croce di bronzo per anzianità di servizio al sovrintendente capo Antonio Valentini, croce d'oro per anzianità di servizio e medaglia d'oro al merito di servizio al revisore tecnico capo Michele Antonio Pugliese, croce d'argento per anzianità di servizio ai sovrintendenti Valentino Carrieri e Pietro Antonio Di Matteo, medaglia d'oro al merito di servizio e croce di bronzo per anzianità di servizio al sovrintendente Luca Di Risio, croce d'argento per merito di servizio al vice sovrintendente Antonio Simonetti, medaglia d'oro al merito di servizio e croce d'argento per anzianità di servizio all'assistente capo Paolo Vanni, medaglia d'oro, d'argento e di bronzo al merito di servizio all'assistente capo Marco Caldarone, medaglia d'oro al merito di servizio e croce di bronzo per anzianità di servizio agli assistenti capo Lisa Padovano, Emilia Rizio e Domenico Corvettiero, medaglia d'argento e di bronzo al merito di servizio agli assistenti capo Massimiliano Cacciagrano e Manuele Di Virgilio, croce di bronzo per anzianità di servizio all'assistente capo Roberto D'Emilio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento