menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
il sopralluogo dell'amministrazione comunale

il sopralluogo dell'amministrazione comunale

San Giovanni Teatino, ultimati in tempo i lavori al cimitero nella parte alta

Pronte due nuove cappelle e reso più decoroso il camposanto per accogliere i visitatori per la commemorazione dei defunti. L'opera approvata dalla giunta Marinucci nel 2013 e finanziata con 110 mila euro

Ultimati i lavori al cimitero di San Giovanni Teatino Alta. Il sindaco Luciano Marinucci e gli assessori Giorgio di Clemente, Massimiliano Bronzino ed Efrem Martelli hanno effettuato un sopralluogo per constatare il buon stato di avanzamento del progetto di ampliamento dell'area cimiteriale.

Ultimata l'opera pianificata in fase preliminare di realizzazione di due cappelle per 16 loculi ognuna. "Finalmente diamo risposta adeguata ed opportuna al bisogno manifestato dalla comunità della parte alta di San Giovanni Teatino. Presto - assicura il vicesindaco Giorgio Di Clemente - in questi loculi saranno trasferiti i defunti tumulati nell'altro camposanto comunale per motivi di spazio". 

Tutta la parte progettuale, preliminare ed esecutiva, dell'intera area cimiteriale, che interessa anche la pavimentazione in mattonelle di cemento e graniglia e rivestimento delle scalinate in marmo, è stata redatta dall'architetto Dino Colalongo, mentre coordinatrice per la sicurezza e direttore dei lavori è l'ingegnere Marilena Bottone. L'opera fu approvata dalla giunta Marinucci lo scorso 28 ottobre 2013 e finanziata con 110 mila euro. Parte di questa somma è servita anche per le indagini geologiche e di laboratorio e sarà utilizzata anche per le inumazioni scadute. La CO.GE.D. di Chieti si aggiudicò i lavori.

"Abbiamo voluto e realizzato un intervento non estemporaneo, ma ordinato, strutturato e funzionale. - dichiara il sindaco Luciano Marinucci - Ampliare ed anche restituire dignità e decoro a questo luogo, importante per la preghiera ed il ricordo di nostri concittadini e familiare era ed è un nostro dovere di amministratori. Grazie anche all'impegno dell'assessore Di Clemente siamo riusciti, negli ultimi giorni, ad ultimare interventi estetici che rendono più agevole ed accogliente la visita dei cari estinti".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento