Cronaca

San Giovanni Teatino ricorda Luca Orsini

Grande partecipazione di atleti e pubblico al memorial dedicato al giovane di Sambuceto morto all'età di 15 anni mentre giocava a calcio a 5

Straordinaria e commovente la partecipazione di San Giovanni Teatino all'evento sportivo "Luca Vive", per ricordare il giovane concittadino scomparso a soli 15 anni, l 17 luglio del 2014, mentre giocava a calcio nell'area attrezzata del bocciodromo. Si sentì male e si accasciò improvvisamente a terra. Alcuni compagni pensarono che fosse inciampato correndo. Era il cuore che lo tradiva, purtoppo. Una tragedia che nè i primi soccorritori, nè il massaggio cardiaco dei sanitari del 118, riuscirono ad evitare.

"Il modo migliore di ricordare il nostro amico Luca" spiegano i tre giovani organizzatori, Giovanni Valveri, Mattia Canale e Giuliano Caldarelli "Luca amava il calcio, amava divertirsi all'aria aperta e con i suoi compagni e per noi è stata molto emozionante osservare con quanta passione, agonismo e spirito sportivo, decine di ragazzi, ma anche meno giovani, di Sambuceto e di tutta San Giovanni Teatino hanno partecipato e fatto il tifo nei tre giorni di torneo".

Il torneo di calcio a 5 è stato organizzato dagli amici di Luca e  patrocinato dall'amministrazione comunale di San Giovanni Teatino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni Teatino ricorda Luca Orsini

ChietiToday è in caricamento