menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Giovanni Teatino piange Carmine La Torre, storico vetraio

Fondatore della Vetreria artistica teatina, si è spento all'ospedale di Chieti dopo aver contratto il Covid-19. Il cordoglio dell'amministrazione comunale

San Giovanni Teatino piange la scomparsa di Carmine La Torre, storico vetraio e imprenditore. Fondò la Vetreria Artistica Teatina, presente in città dal 1968.

La Torre si è spento all'ospedale SS. Annunziata di Chieti dove era ricoverato a causa del Covid-19. A breve avrebbe compiuto 78 anni.

Lo piangono i suoi familiari, i dipendenti e tutta la città di San Giovanni Teatino. 

"Carmine La Torre è uno dei personaggi che hanno fatto la storia della nostra città. Partito da una piccola vetreria in via Roma, ha dimostrato fin dagli inizi grandi capacità imprenditoriali realizzando poi una grande azienda, investendo molto sul territorio e mantenendo sempre doti di grande umanità, disponibilità e umiltà" il ricordo commosso del sindaco Luciano Marinucci e dell’amministrazione comunale.

Lascia la moglie Anna e i figli Patrizia e Valeriano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento