San Giovanni Teatino, utilizzo indebito di carte di credito e altri reati: 36enne in carcere

Gli agenti della polizia di Pescara hanno eseguito un ordine di carcerazione per i reati commessi nel 2013

Un uomo di 36 anni è stato arrestato per utilizzo indebito di carte di credito, false attestazioni all'autorità giudiziaria e altri reati commessi a San Giovanni Teatino nel 2013.

L'ordine di carcerazione, emesso dalla Procura della Repubblica di Pescara, è stato eseguito ieri dalla polizia. Il 36enne dovrà scontare 5 anni e 5 mesi per cumulo di pene presso la casa circondariale di Avezzano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • "Ti pago 100 euro al mese se mi racconti tutto quello che fa il mio ex”: denunciata

Torna su
ChietiToday è in caricamento