Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

San Giovanni in Venere: si stacca un pezzo di intonaco, appello del sindaco

Di Giuseppantonio chiede a Soprintendenza e Regione Abruzzo interventi di restauro e valorizzazione: Il complesso monastico è fiore all'occhiello di tutto l'Abruzzo e non è concepibile che il suo decoro venga compromesso"

 A Fossacesia dopo il distacco di una parte di intonaco sul lato del complesso monastico San Giovanni in Venere che si affaccia sul piazzale, il sindaco Enrico Di Giuseppantonio, lancia il grido d’allarme e chiede a Sovrintendenza e Regione di non dimenticare l’Abbazia. San Giovanni in Venere è infatti uno dei più bei monumenti di epoca benedettina di tutta la regione non solo dal punto di vista artistico ed architettonico, ma anche relativamente alla cornice paesaggistica in cui sorge.

“E’ necessario che gli Enti preposti considerino l’opportunità di destinare un congruo finanziamento per gli interventi di restauro e conservazione dell’Abbazia di San Giovanni in Venere – dichiara il sindaco -  Il complesso monastico rappresenta un fiore all’occhiello dei beni culturali di tutto l’Abruzzo e non è concepibile che il suo decoro venga compromesso. Per questo faccio appello alla Sovrintendenza dei Beni Artistici ed Architettonici, alla Prefettura ed alla Regione Abruzzo, affinché attuino un piano di monitoraggio sull’Abbazia e contestualmente individuino fondi sufficienti per assicurare quelle opere conservative necessarie al mantenimento e alla valorizzazione del complesso”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Giovanni in Venere: si stacca un pezzo di intonaco, appello del sindaco

ChietiToday è in caricamento