rotate-mobile
Cronaca Filippone / Via Umberto Ricci

LETTORI Borgo Marfisi, dove sono finiti i sampietrini?

Segnalazione dal blog Censorino Teatino: al posto dei sampietrini c'è il manto stradale sbrecciato che, oltre a danneggiare l'estetica di uno degli angoli più suggestivi, potrebbe essere pericoloso anche per l'incolumità degli studenti del "Galiani"

Davanti all'Istituto Tecnico "F.Galiani" di Chieti in via Ricci (Borgo Marfisi) i sampietrini sollevati da diversi anni dal manto stradale per i lavori di riparazione di una condotta non sono mai stati riposizionati .

"Le pietre" si legge sul blog Censorino Teatino "forse per la non curanza, forse per distrazione o  per qualsiasi altro motivo, non sono mai state riposizionate al loro posto e fanno brutta mostra ammucchiate a caso.

Al posto dei sampietrini c'è il manto stradale sbrecciato che, oltre a danneggiare l'estetica di uno degli angoli più suggestivi sul belvedere dietro la Villa Comunale, tra l'altro restaurato meno di dieci anni fa, potrebbe essere pericoloso anche per l'incolumità dei passanti.

Centinaia di studenti percorrono quella strada ogni giorno e malauguratamente qualcuno potrebbe anche cadere

Anche da queste piccole cose si vede la cura per la città e l'amore per il suo patrimonio storico, artistico, architettonico e urbano. 

La richiesta all'assessore ai Lavori pubblici e all'Ufficio Tecnico del Comune di Chieti èdi intervenire per quanto di propria competenza affinché vengano rimessi i sampietrini divelti dal manto stradale. A tal proposito, la dirigente scolastica del "Galiani - De Sterlich" cosa ne pensa di questa situazione?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

LETTORI Borgo Marfisi, dove sono finiti i sampietrini?

ChietiToday è in caricamento