menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sambuceto, rapinato il direttore del Todis: calci e pugni per avere l'incasso

L'uomo stava andando a versare l'incasso quando è stato minacciato nei pressi della filiale della Banca Popolare dell'Emilia Romagna, in via Pertini

Stava andando a versare l’incasso del supermercato alla cassa continua quando è stato rapinato e preso a calci in strada. La vittima del brutto episodio accaduto sabato pomeriggio a Sambuceto è il direttore del Todis.

L'uomo stava raggiungendo la filiale della Bper in via Pertini quando è stato bloccato da due malviventi i quali, a volto coperto dal casco integrale e con una pistola, gli hanno intimato di consegnare il denaro. Al rifiuto, è stato preso a calci e pugni.

I due banditi alla fine sono riusciti a portare via l'incasso, di circa 10.000 euro, sono poi fuggiti in scooter verso Pescara.

Sull'episodio ora indagano i carabinieri della compagnia di Chieti e della stazione di Sambuceto. Secondo la testimonianza della vittima, i due rapinatori sarebbero abruzzesi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento