Tuffetto ferito sulla spiaggia di Vasto, salvato da operatori di Pulchra Ambiente

L'uccello acquatico è stato trovato durante la pulizia della spiaggia con un problema alla zampa destra. Affidato alle cure dei volontari di Protezione Civile, sarà trasferito al Centro recupero fauna selvatica di Pescara. Una volta guarito, verrà rimesso in libertà

Un esemplare di Svasso Minore

Un esemplare ferito di “Svasso Minore”, chiamato comunemente Tuffetto, è stato trovato sulla spiaggia di Vasto Marina, nei pressi della riva, da alcuni operatori della Pulchra Ambiente intenti nella pulizia quotidiana.

Si tratta di un uccello esclusivamente acquatico, mediocre volatore, ma ottimo tuffatore: lo si può vedere a pochi metri dalla riva quando scompare sott’acqua alla ricerca di piccoli pesci, per poi riemergere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A recuperarlo sono intervenuti i volontari del gruppo comunale della Protezione civile di Vasto. L'esemplare ha un problema alla zampa destra e verrà trasportato presso il Centro recupero fauna selvatica di Pescara in modo che i veterinari del Corpo Forestale dello Stato possano curarlo prima di rimetterlo in libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: quali sono i sintomi, come si trasmette e i modi per tutelarsi dal contagio

  • Prorogate tutte le zone rosse: non si può entrare e uscire fino al 13 aprile

  • Coronavirus, in Abruzzo sono morte altre 10 persone

  • Cosa non lavare mai in lavastoviglie, per stoviglie sempre perfette: l’elenco

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi in Abruzzo: ci sono 78 nuovi casi

  • È scomparso ad Arielli il "poeta agricoltore" Tommaso Stella

Torna su
ChietiToday è in caricamento