Si tuffa nonostante il mare agitato e rischia di affogare: salvato dai due bagnini

Lorenzo Scarlatto e Silvio Cocco, della Compagnia del mare, sono intervenuti appena lo hanno visto in difficoltà tra le onde, riuscendo a portarlo a riva

Lorenzo Scarlaetto e Silvio Cocco

Ha deciso di trascorrere la giornata al mare, nonostante il cielo nuvoloso e il mare molto mosso. Una volta arrivato in spiaggia, ha voluto tuffarsi. E, trascinato dalla corrente, ha rischiato di annegare. 

Protagonista della disavventura accaduta questa mattina è un uomo di circa 70 anni di Pescara, che fortunatamente è stato tratto in salvo da due angeli col salvagente rosso, i bagnini della Compagnia del Mare Lorenzo Scarlatto e Silvio Cocco. 

L'uomo si è tuffato nel tratto di mare antistante lo stabilimento balneare Foro Beach, nei pressi della scogliera. Poco dopo, ha iniziato ad annaspare per le onde, tentando di riavvicinarsi a riva senza però riuscirci. 

Immediatamente, sono intervenuti i due assistenti bagnanti con il moscone e sono riusciti a trarlo in salvo.

"Sono momenti molto delicati - spiega Cristian Di Santo, presidente de La Compagnia del Mare - in queste giornate di mare agitato abbiamo difficoltà a richiamare i bagnanti che vogliono per forza stare in acqua. Per questo si arriva a situazioni difficili dove si mette a rischio anche la vita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • "Presunti favori dai vigili": il nome di Marsilio nella puntata di Report, ma il presidente respinge le accuse

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

  • VIDEO - "Cambio moglie" fa tappa a Lanciano: i circensi Ferrandino protagonisti con i parrucchieri Sorrentino

Torna su
ChietiToday è in caricamento