Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Bomba

Forest Oil: sabotata una stazione Gps a Bomba

Manomessi da ignoti i cavi della stazione Gps, in località Corneto: l'azienda ha presentato denuncia alla Procura della Repubblica

Che qualcuno ce l'avesse con la Forest Oil e col suo progetto di estrazione di gas a Bomba, i responsabili dell'azienda già lo sapevano. Ieri però l'astio si è manifestato anche in un' azione di boicottaggio.

In località Corneto a Bomba, c'è una delle 10 stazioni Gps che Forest Oil usa per monitorare la subsidenza in prossimità del lago. L’azienda utilizza a questo scopo 10 stazioni Gps. Ebbene i cavi della stessa sono stati trovati tagliati. 

A comunicarlo è l'azienda stessa in una nota. Dopo aver verificato le condizioni della stazione Gps è stata immediatamente  presentatacuna  denuncia contro ignoti e un esposto alla Procura della Repubblica.  

L'episodio spiacevole però, e questo ci tiene a sottolinearlo l'azienda, "non intacca la convinzione nel perseguire il progetto di estrazione di gas nel comune di Bomba".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forest Oil: sabotata una stazione Gps a Bomba

ChietiToday è in caricamento