menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ryanair resta in Abruzzo e annuncia nuove rotte verso Polonia e Danimarca

Già dalla prossima settimana si potranno acquistare i voli per l’inverno del 2016 e la compagnia aerea sta mettendo in vendita 100mila posti in offerta, a partire da 8 euro, acquistabili entro domani (giovedì 18 agosto) per viaggiare a ottobre e novembre

Ryanair resta all’aeroporto d’Abruzzo e nell’estate del prossimo anno si potrà volare anche verso Copenaghen o Cracovia. La compagnia aerea annuncia un programma di investimento da 1 miliardo di dollari in Italia. Il che porterà all’acquisto di 10 nuovi aeromobili, con l’apertura di 44 nuove rotte e all’aumento del 10 per cento del traffico aereo italiano, che potrebbe arrivare a quota 35 milioni di passeggeri. Inoltre, è stata stimata la creazione di 2.250 posti di lavoro. Una decisione, quella di investire nel Belpaese, arrivata dopo l’annullamento dell’incremento della tassa municipale da parte del Governo Renzi. 

“Siamo estremamente grati al presidente del consiglio Renzi e al Ministro dei Trasporti Delrio - ha detto Michael O’Leary, patron di Ryanair - per l'adozione di queste misure atte a favorire la crescita del turismo italiano; crescita che sarebbe stata persa, in favore di altri paesi dell'UE, se l'aumento della tassa comunale non fosse stato annullato, e le linee guida aeroportuali non fossero state riformulate per conformarsi alle norme comunitarie”. 

Già dalla prossima settimana si potranno acquistare i voli per l’inverno del 2016 e la compagnia aerea sta mettendo in vendita 100mila posti in offerta, a partire da 8 euro, acquistabili entro domani (giovedì 18 agosto) per viaggiare a ottobre e novembre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento