menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubate le uova di Fratino deposte sulla spiaggia di San Salvo: è una specie protetta

Un mese fa la gioia per il ritorno dell'uccello raro sul litorale chietino. Poi l'amara scoperta del gruppo Fratino di Vasto

Appena un mese fa la bella scoperta delle uova di fratino deposte in un tratto della spiaggia di San Salvo. Ma subito è arrivata l'amara sorpresa: 5 delle 6 uova deposte in due diversi nidi sono state portate via. Lo hanno segnalato le Guardie giurate volontarie Wwf della provincia di Chieti, su indicazione dei volontari del Gruppo Fratino di Vasto. 

Ignoti hanno oltrepassato i recinti, sollevato le gabbiette di protezione e fatto sparire le uova lasciandone solo una. "Tutto questo - dichiarano i soci del Gruppo Fratino - vanifica il lavoro fin qui svolto dai volontari per la tutela di questa specie e del suo habitat. Da qualche anno i volontari hanno anche il riconoscimento del Comune di San Salvo, che si sta attivando per migliorare le condizioni ambientali necessarie per la riproduzione".

Il Fratino (Charadrius alexandrinus) è uccello, raro, che nidifica su spiagge sabbiose con un minimo di naturalità, è quindi un utile indicatore biologico delle condizioni degli ambienti dunali del litorale. "Specie particolarmente protetta" è tutelata dalla Direttiva Comunitaria e dalla Legge italiana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento