Cronaca Chieti Scalo / Via Caduti sul Lavoro

Inseguiti per le vie dello Scalo dopo aver rubato materiale edile: un arresto

Il fatto è accaduto vicino via Modesto della Porta: un cittadino romeno di 29 anni assieme ad un complice aveva caricato cavalletti e puntelli su un furgone e stava scappando

Un cittadino romeno di 29 anni è stato arrestato la notte scorsa dai carabinieri di Chieti Scalo con l'accusa di furto aggravato. L'uomo, assieme ad un complice, da un terreno recintato utilizzato come deposito attrezzature aveva rubato cavalletti e puntelli per impalcature edili.

Aveva poi caricato il materiale  a bordo di un camion per fuggire. Il mezzo però non è sfuggito agli occhi della pattuglia dei carabinieri, in servizio notturno per un controllo,  che lo ha notato mentre, a luci spente, usciva silenziosamente da una strada laterale per immettersi in via Modesto della Porta. Il mezzo, alla vista dei militari, ha accelerato la marcia, ma il pedinamento era già iniziato tant'è che i due, messi alle strette, hanno deciso di abbandonare il furgone per proseguire la corsa a piedi. Ne è nato un inseguimento per le buie vie dello scalo, finchè, in via Caduti del lavoro, i militari non sono riusciti a raggiungere uno dei due ladri, che è poi finito in arresto.

Nessuna traccia invece dell'altro complice, riuscito a dileguarsi: il 29enne romeno non ha svelato per ora l’identità dei quest'ultimo.

Nel frattempo il proprietario della merce è stato rintracciato: i carabinieri hanno restituito la refurtiva,del valore di circa 1000 euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inseguiti per le vie dello Scalo dopo aver rubato materiale edile: un arresto

ChietiToday è in caricamento