Cronaca

Cliente del circolo privato entra di nascosto e ruba macchinetta cambiamonete: arrestato

Ieri sera ha aspettato che il titolare si allontanasse per entrare nel circolo in centro. La polizia ha arrestato un teatino 53enne

Gli agenti della Squadra Volante della questura di Chieti hanno arrestato un 53enne del posto pluripregiudicato per furto aggravato ai danni di un circolo privato.

L'uomo, secondo quanto ricostruito, aveva aspettato che il titolare si allontanasse dal locale situato in centro città per forzare l'ingresso e portare via una macchinetta cambiamonete del valore di oltre 3500 euro. Dentro c'erano circa 800 euro. 

Prima di derubare il circolo aveva ben pensato di sradicare la telecamera esterna di videosorveglianza, ma senza asportare il videoregistratore.

Poco dopo il colpo è arrivata la vigilanza che ha allertato il proprietario il quale, dai filmati, ha riconosciuto l'avventore del locale mentre derubava la macchinetta. L'uomo aveva trascorso la serata nel circolo privato prima di compiere il furto. Rintracciato dalla polizia, nella sua abitazione e nell'auto custodiva tutti gli arnesi da scasso e la telecamera sradicata, oltre a decine di monete.

L'uomo è stato arrestato in flagranza e processato per direttissima. La sua vettura è stata invece sottoposta a sequestro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cliente del circolo privato entra di nascosto e ruba macchinetta cambiamonete: arrestato

ChietiToday è in caricamento