rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Lanciano

Ruba in casa della vicina morta due giorni prima: arrestato in flagranza

Lo sconcertante episodio è successo in una frazione di Lanciano: ad allertare i carabinieri sono stati alcuni vicini, insospettiti da rumori e luci accese

Un 51enne di Lanciano, M.R., è stato arrestato dai carabinieri in flagranza di reato mentre rubava oro e denaro dall'abitazione della vicina, deceduta appena due giorni prima.

A dare l'allarme alcuni vicini che avevano notato luci accese e rumori sospetti dall'abitazione della defunta, a Villa Stanazzo. Quando sono arrivati i carabinieri il ladro era ancora impegnato ad arraffare gli oggetti, per un valore di circa 500 euro. Merce poi restituita ai familiari della proprietaria.

Per M.R. sono scattate le manette per furto aggravato in flagranza. Nei suoi confronti è stata disposta la custodia cautelare in carcere, in attesa del processo per direttissima, fissato al 12 novembre.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba in casa della vicina morta due giorni prima: arrestato in flagranza

ChietiToday è in caricamento