Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Ruba un bancomat in una struttura assistenziale a Santa Maria Imbaro

I carabinieri di Fossacesia ieri sera hanno arrestato per furto aggravato un 31enne di Mozzagrogna che aveva frugato nella borsa di una dipendente. Prelevati 500 euro, restituiti poi alla proprietaria

E’ stato arrestato ieri sera (4 dicembre) dai carabinieri di Fossacesia l’autore del furto perpetrato all’interno di una struttura socio assistenziale in Santa Maria Imbaro.

L’uomo, C.S., 31enne disoccupato di Mozzagrogna (CH), poco prima si era introdotto nell’edificio e, dopo aver asportato dall’interno di un armadietto la borsa di proprietà di una dipendente, con all’interno una tessera bancomat, era scappato.

I dipendenti, accortisi tempestivamente del furto hanno fatto scattare subito la denuncia. In breve tempo i carabinieri sono riusciti a rintracciare il malvivente che aveva appena effettuato un prelievo fraudolento di 500 euro con la tessera bancomat asportata.

La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita alla proprietaria, mentre C.S. veniva tratto in arresto per furto aggravato.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba un bancomat in una struttura assistenziale a Santa Maria Imbaro

ChietiToday è in caricamento