Cronaca

A 81 anni se ne va Rocco Schiazza, decano dei fotografi

Ha immortalato i grandi dello sport e tanti fatti di cronaca. Chiunque lo abbia conosciuto lo ricorda con stima e grande affetto. I funerali a Chieti Scalo nel pomeriggio

E' scomparso all'età di 81 anni Rocco Schiazza, decano dei fotografi. Con i suoi obiettivi ha immortalato i grandi dello sport, raccontato la cronaca e fotografato i più importanti personaggi del Paese per il quotidiano il Messaggero. Una vita trascorsa a Chieti, dove aveva aperto anche un'attività, allo scalo, scandita da tanta professionalità sempre condita da una irresistibile simpatia.

Rocco Schiazza lascia la moglie Anna e i figli Raffaella, Massimiliano, Gianluca e Nicola a cui ha tramandato l'arte della fotografia. I funerali si svolgeranno questo pomeriggio, lunedì 10 dicembre, alle ore 15 nella chesa del Santissimo Crocifisso a Chieti Scalo.

Appena appresa la notizia della scomparsa di Schiazza, il sindaco di Chieti Umberto Di Primio ha lasciato un bel messaggio per il fotografo

Un'altra parte della città, un pezzo di storia ci lascia. Con la sua macchina al collo era sempre presente, dietro la porta all'Angelini, al centro di una manifestazione. Se c'era lui, c'era l'evento. Insieme al ricordo indelebile in ognuno di noi, è bello pensare che oggi che lui ci ha lasciati, la sua arte e maestria continuerà a vivere nei click dei figli. Ciao Rocco

Geremia Mancini, presidente dell'associazione “Ambasciatori della fame” lo ricorda così:

Chiunque ha svolto una qualche attività pubblica non può non ricordarlo che con stima e simpatia. La sua presenza era garanzia di correttezza. Pronto, cortese e, soprattutto, leale. Lascia un ricordo che sarà difficile cancellare. Lascia un importante“testimone” ai suoi cari figli, ai suoi colleghi e a chiunque vorrà fare della fotografia giornalistica la propria professione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A 81 anni se ne va Rocco Schiazza, decano dei fotografi

ChietiToday è in caricamento