menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

A Roccascalegna è emergenza cani randagi e il sindaco promette 200 euro per ogni adozione

A un cittadino che ne teneva 30 in casa sono stati tolti 20 cani, ora rinchiusi nel canile di Fallo a spese del Comune, circa 25mila euro. Così Giangiordano si appella ai suoi concittadini per aiutare gli animali senza più padrone

Un contributo di 250 euro per l'adozione di un cane femmina, 200 per un maschio. Questa la promessa del sindaco di Roccascalegna Domenico Giangiordano, per cercare di sensibilizzare i suoi concittadini sull'amore per gli animali rinchiusi in canile e per affrontare una situazione che è diventata vera emergenza. 

Come accade spesso, il primo cittadino si rivolge ai roccolani direttamente dal suo profilo Facebook e racconta sinceramente come il mantenimento di 20 animali sia diventato un vero problema per il già risicato bilancio comunale. Quei cani, infatti, appartenevano ad un privato che, polemizza il sindaco, "professandosi amante degli animali, era arrivato ad avere 30 cani dentro casa". Le autorità sono intervenute per ovvi motivi igienico-sanitari, così al cittadino di Roccascalegna sono stati tolti 20 esemplari, finiti in canile, a Fallo, a carico del Comune di residenza del vecchio padrone. 

Mantenere 20 cani in canile costa alle casse pubbliche circa 25mila euro, "quasi la metà dell'avanzo utilizzabile", precisa Giangiordano, che spiega anche che il pagamento di quelle fatture comporterà inevitabilmente il taglio di altre spese. "Purtroppo è la legge - commenta con amarezza - ma penso che far vivere 20 cani in un canile non sia vita neanche per loro". 

Da qui, l'appello ai concittadini per fare qualcosa di concreto, adottando un amico a quattro zampe, purché gli si possa garantire una vita serena e piena delle attenzioni dovute a un cane. Chi adotterà un esemplare di sesso femminile avrà a disposizione un contributo di 250 euro, mentre saranno 200 per chi sceglierà un maschio. 

Per saperne di più, o per scegliere il cane da portare in famiglia, si può contattare il canile di Fallo, al numero 0872/45620 o direttamente il Comune di Roccascalegna, al numero 0872/987111.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento