Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Roccamontepiano

Roccamontepiano, incendio al ristorante: coniugi intossicati

Le fiamme sarebbero partite da un corto circuito dal frigorifero nei locali del ristorante Villa Corsi

Un incendio è divampato nella notte tra mercoledì e giovedì nello storico locale del ristorante Villa Corsi, a Roccamontepiano. I proprietari, moglie e marito, sono rimasti intossicati e sono finiti all'ospedale di Chieti per gli accertamenti.

Le fiamme sarebbero partite da un corto circuito dal frigorifero, situato in un locale annesso alla cucina e da lì sono propagate. A dare l'allarme sono stati i titolari, nonchè genitori dello chef, che stavano dormendo in una stanza che si trova allo stesso piano dello stabile.

La veranda va a fuoco: ha un malore e muore

L'intervento dei vigili del fuoco di Chieti si è protratto per alcune ore. Dopo l'incendio tre locali al primo piano sono stati dichiarati inagibili. I danni sarebbero ingenti. A Roccamontepiano intanto è partita una catena di solidarietà annunciata dal sindaco Adamo Carulli per aiutare la famiglia Capone e consentire al ristorante di ripartire al più presto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roccamontepiano, incendio al ristorante: coniugi intossicati

ChietiToday è in caricamento