menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roccamontepiano, finanziato il secondo lotto di completamento messa in sicurezza di Reginaldo

Finanziato con ulteriori 865.000,00 euro il consolidamento dell'abitato di Reginaldo

I primi lavori di contrada Reginaldo, avviati a settembre scorso, avranno un seguito molto rapido per la messa in sicurezza dell’abitato. Agli interventi di mitigazione del dissesto idrogeologico, avviati con i 400.000,00 euro del primo lotto, si aggiungerà un nuovo finanziamento di 865.000,00 euro.

Lo ha comunicato questa mattina il presidente della Regione Abruzzo Luciano D’Alfonso al sindaco di Roccamontepiano Adamo Carulli.

"Al CIPE era stato richiesto, per il tramite del competente servizio regionale, un nuovo intervento del nostro ente per completare in via definitiva il consolodamento di contrada Reginaldo, parliamo di una zona residenziale interessata da un lento ma progressivo fenomeno di movimento capace di mettere a rischio case, cose e soprattutto le persone che vi abitano -, ha dichiarato Carulli - con queste opere l'area diventerà sicura e stabile in via definitiva".

Il contrasto al dissesto idrogeologico in questa parte del paese ha preso avvio grazie uno studio avvenuto circa dieci anni fa. Con un finanziamento straordinario della Protezione Civile, di poco più di 80.000, 00 euro si è riuscitii a comprendere dal punto di vista tecnico e scientifico l'entita del fenomeno in atto nonchè a realizzare una prima costruzione di reti bianche superficiali capaci di rallentare i fenomeni in atto. "A questa buona notizia speriamo venga data, nel più breve tempo possibile, una risposta da parte della Regione Abruzzo a quella relativa la frana di Colle Giancola e Pomaro dove la strada comunale è franata in più punti dallo scorso mese di gennaio", ha dichiarato il vicesindaco Dario Marinelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: oggi 196 nuovi positivi e 441 guariti in Abruzzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento