Cronaca Chieti Scalo / Viale Abruzzo

Roberto Di Santo, recapitati due dvd a Rete 8, ricerche a Chieti Scalo

Nel pomeriggio due videomessaggi firmati dal bombarolo di Roccamontepiano sono stati recapitati nella sede dell'emittente televisiva in viale Abruzzo. Ricerche a tappeto in queste ore allo Scalo

Sono forse a una svolta le ricerche di Roberto Di Santo, il bombarolo di Roccamontepiano.

Nel pomeriggio due dvd sono stati recapitati nella sede dell’emittente televisiva Rete 8, in viale Abruzzo a Chieti Scalo.

Uno è stato consegnato a mano dalla sorella di Roberto, invitata in tv per un’intervista, mentre l’altro è stato lasciato accanto a un cassonetto della spazzatura fuori dagli studi.

Quest’ultimo potrebbe essere stato lasciato dallo stesso Di Santo: alcuni  fotogrammi delle telecamere di sorveglianza in strada mostrano un uomo a bordo di una bicicletta, molto simile a lui ma con i capelli rasati e senza barba.

 Se nel primo videomessaggio trovato dalla sorella alla casa di Villanova di Cepagatti che il fratello ha tentato di far esplodere, Di Santo afferma di non volersi più costituire, nel secondo l’uomo si mostra irritato per il contenuto delle trasmissioni televisive sul suo conto e gli articoli apparsi sulla stampa. I dvd sono stati  immediatamente consegnati ai carabinieri di Chieti e Pescara e posti sotto sequestro dagli inquirenti.

Intanto le ricerche del bombarolo sono state subito intensificate allo Scalo,  diverse pattuglie al momento stanno presidiando  anche le periferie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roberto Di Santo, recapitati due dvd a Rete 8, ricerche a Chieti Scalo

ChietiToday è in caricamento