rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Municipale dice no al mercato in piazza Matteotti, sì a vigilanza fuori dalle scuole del personale in pensione

Gli esiti della riunione convocata dal sindaco per esaminare problematiche su mercati cittadini, sicurezza scolastica e parcheggi di scambio. Interventi sulle scuole per tutto il 2014

Questa mattina il sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, ha incontrato presso il proprio ufficio, dirigenti, comandante della Polizia Municipale e assessori per esaminare le problematiche relative ai mercati cittadini, alla sicurezza scolastica e ai parcheggi di scambio.

MERCATI CITTADINI - Per quanto riguarda la gestione dei mercati, particolare attenzione è stata posta al mercato settimanale del martedì, che si svolge in piazza Garibaldi e che non sarà spostato in piazza Matteotti visto il parere sfavorevole della Polizia Municipale. Nella stessa zona, alla luce delle richieste dei cittadini e dei commercianti ambulanti, è allo studio l’istituzione di un mercato rionale per rivitalizzare la zona e venire incontro alle esigenze dei residenti. Inoltre, tenendo conto che piazza Matteotti rappresenta la porta d’ingresso in città si è deciso di dare giusto risalto all’area con attività culturali e di promozione sociale che verranno predisposte nel corso dei prossimi mesi.

SICUREZZA SCUOLE CITTADINE - Nel corso della riunione è stato stilato un cronoprogramma dei lavori che verranno effettuati sugli edifici scolastici e interesserà gli asili nido, le scuole primarie e le scuole secondarie di primo grado. In particolare, interventi di adeguamento sismico strutturale, di adeguamento alle norme antincendio e di manutenzione straordinaria che partiranno già nei prossimi mesi e si protrarranno per tutto il 2014. Inoltre, per far fronte ai problemi di sicurezza che si vengono a creare negli orari di ingresso e di uscita degli studenti dagli edifici scolastici è stato deciso di affidare il servizio di vigilanza alle associazioni dei rappresentanti in pensione delle forze dell’ordine.

PARCHEGGI DI SCAMBIO – In considerazione della riduzione dei posti auto determinata dall’avvio del cantiere per la ristrutturazione del Tribunale di Chieti, opera gestita e appaltata dal Provveditorato Generale alle Opere Pubbliche, e a seguito delle individuazioni delle aree preposte a nuovi parcheggi - via Maiella, via Ettore Ianni, via Ferdinando Ferri, via Papa Giovanni XXIII (parcheggio multipiano) area antistante il PalaTricalle – sono state predisposte dalla Polizia Municipale le nuove planimetrie propedeutiche alla realizzazione della segnaletica orizzontale. In particolare, su via Maiella è stata individuata un’area di sosta, recentemente riqualificata, che ospiterà un parcheggio a spina di pesce. Inoltre, sul posto sarà predisposta apposita tabellonistica per indicare la distanza dalla fermata dell’autobus più vicina e le indicazioni utili per raggiungere il terminal bus ed il centro storico.

Relativamente al parcheggio del Palatricalle verrà ripristinata la scala dell’area antistante il palazzetto, in modo da arrivare direttamente alla fermata dell'autobus su via Picena. Su via Ferri, dove verrà ripristinato il manto stradale, unitamente a quello di via Rossi e via d’Aragona, saranno predisposti gli stalli di sosta lungo la Caserma Berardi, nonché installata apposita segnaletica per individuare la fermata dell’ autobus più vicina e la cartellonistica del percorso pedonale per raggiungere il centro storico.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Municipale dice no al mercato in piazza Matteotti, sì a vigilanza fuori dalle scuole del personale in pensione

ChietiToday è in caricamento