Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

La statua del Cristo degli abissi ricompare a San Vito: l'ha trovata un sub

La statua di Vito Pancella era stata rubata quasi un mese fa dai fondali di Vallevò

foto: Costa dei trabocchi live

E' stata ritrovata la statua del 'Cristo degli Abissi', scomparsa lo scorso 4 giugno dai fondali di Vallevò, a Rocca San Giovanni.

A trovarla è stato un sub di Lanciano, Luigi Morgione (nella foto con Ivano Fassiotti), che questa mattina durante un'immersione ha riconosciuto la statua in bronzo, incastrata tra le rocce vicino al molo di San Vito.

La statua era sparita da quasi un mese, quando i sub che si erano immersi per la consueta manutenzione non l'avevano trovata sui fondali del porticciolo di Vallevò, dove era collocata dal 1994. Subito era scattata la denuncia di furto, seguita dalle indagini dei carabinieri e della capitaneria di porto. Ora si dovrà appurare come la statua, che è in buone condizioni, sia tornata in mare.

Realizzata dallo scultore Vito Pancella per l'associazione Orsa Minore di Lanciano, l'opera rappresenta  il simbolo della marineria della Costa dei Trabocchi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La statua del Cristo degli abissi ricompare a San Vito: l'ha trovata un sub

ChietiToday è in caricamento