Cronaca

Il fondoschiena dell'estate francavillese è stato ritirato: l'opera era copiata

Non sarà la copertina dell'opuscolo informativo sugli eventi. Il premio di 400 euro è andato alla seconda classificata, con un'immagine più tradizionale e rispondente al bando

Alla fine, hanno avuto ragione i detrattori e il contestatissimo "fondoschiena" dell'estate francavillese è stato ritirato. Il disegno di Mimmo Di Tizio, che aveva vinto il concorso indetto dal Comune per la copertina dell'opuscolo sugli eventi, non rappresenterà la cittadina costiera. 

La commissione giudicatrice si è riunita nuovamente questa mattina e ha revocato la vittoria di Di Tizio, "essendo venuto meno - spiega il sindaco Antonio Luciani - il requisito dell'originalità che era stato determinante per la vittoria". In molti, infatti, avevano fatto notare che il manifesto era fin troppo ispirato all'opera di un artista olandese. In più, tanti avevano rilevato una nota sessista, tanto che erano intervenute persino la consigliera di parità e la presidente della commissione Pari Opportunità.

Il concorso è stato così aggiudicato a Susanna Matricardi, che si era classificata al secondo posto. Nel suo progetto si vedono il mare e il classico pontile della Sirena.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il fondoschiena dell'estate francavillese è stato ritirato: l'opera era copiata

ChietiToday è in caricamento