Cronaca

Risse e movida selvaggia: ora a Chieti i locali chiudono prima, in arrivo l'ordinanza

Stretta sulla movida a Chieti dopo il vertice in prefettura. Stop alla musica a mezzanotte e chiusura all'1

Stop alla musica nei locali a mezzanotte e chiusura degli stessi anticipata all’1 a Chieti. È quanto stabilito, in sintesi, a margine dell’incontro tra il sindaco Diego Ferrara, il prefetto Armando Forgione e il questore Annino Gargano in prefettura dove si è riunito il comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica.  L’ordinanza sarà a firmata a breve.

Il provvedimento nasce come risposta agli episodi di violenza verificatisi ultimamente nella zona dello scalo, ma anche in seguito alle numerose segnalazioni dei residenti – in particolare del centro Agorà - di assembramenti, musica ad alto volume e schiamazzi fino alle prime ore del mattino.

Anche sul colle, zona Santa Maria, il titolare di un locale è stato sanzionato dopo un controllo, richiesto da una residente, che ha rilevato una quantità di decibel oltre il consentito. 

Per Ferrara, che sin da subito ha manifestato l’intenzione di voler ascoltare tutti, gestori dei locali compresi che devono poter continuare a lavorare serenamente, come pur serenamente devono poter continuare a vivere i residenti, ora però è indispensabile tutelare la sicurezza in città dopo gli ultimi gravi episodi.

Come quello di due sabati fa quando, intorno alle 4 di notte, un ragazzo di nazionalità marocchina è finito in pronto soccorso dopo essere stato picchiato a sangue da una decina di persone lungo viale Benedetto Croce, come ha raccontato.

Lo scorso fine settimana, dopo la Notte Gialla, un altro giovane è rimasto ferito alla testa dopo una lite con tre persone. Sempre sabato scorso, in via Scaraviglia, durante la festa e il concerto di Nek, una zuffa ha coinvolto decine di persone. 

Episodi troppo gravi e ravvicinati - sui quali sono in corso indagini della squadra mobile di Chieti - da non consentire più di rimandare ulteriori provvedimenti per provare ad arginare il fenomeno della violenza che esplode di notte.

L’ordinanza del sindaco Ferrara che impone la chiusura dei locali in anticipo sarà valida tutti i giorni e, dopo la firma del primo cittadino, entrerà subito in vigore. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Risse e movida selvaggia: ora a Chieti i locali chiudono prima, in arrivo l'ordinanza

ChietiToday è in caricamento