menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Picchia coetaneo e si scaglia contro la polizia: ventenne arrestato

L'intervento della Volante a Treglio dopo una rissa violenta. Il giovane ha patteggiato un anno di reclusione

Un giovane di vent'anni è stato arrestato a Treglio per lesioni personali nei confronti di un coetaneo di Mozzagrogna e resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L'allarme è scattato alle 23 di ieri sera, quando una donna ha chiamato il 113 per chiedere aiuto, segnalando una violenta rissa. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Lanciano e del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara.

L'aggressore, alla vista delle auto della polizia, ha provato a dileguarsi tra i vicoli del paese. Quando è stato rintracciato si è scagliato violentemente contro i poliziotti i quali, dopo un primo vano tentativo di ricondurlo alla calma, lo hanno immobilizzato e arrestato. Portato in udienza penale per il rito direttissimo, il giovane ha patteggiato la pena di un anno di reclusione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento