Cronaca Treglio

Picchia coetaneo e si scaglia contro la polizia: ventenne arrestato

L'intervento della Volante a Treglio dopo una rissa violenta. Il giovane ha patteggiato un anno di reclusione

Un giovane di vent'anni è stato arrestato a Treglio per lesioni personali nei confronti di un coetaneo di Mozzagrogna e resistenza e minaccia a pubblico ufficiale.

L'allarme è scattato alle 23 di ieri sera, quando una donna ha chiamato il 113 per chiedere aiuto, segnalando una violenta rissa. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato di Lanciano e del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara.

L'aggressore, alla vista delle auto della polizia, ha provato a dileguarsi tra i vicoli del paese. Quando è stato rintracciato si è scagliato violentemente contro i poliziotti i quali, dopo un primo vano tentativo di ricondurlo alla calma, lo hanno immobilizzato e arrestato. Portato in udienza penale per il rito direttissimo, il giovane ha patteggiato la pena di un anno di reclusione.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia coetaneo e si scaglia contro la polizia: ventenne arrestato

ChietiToday è in caricamento