rotate-mobile
Cronaca

Rissa tra minorenni in centro: 16enne accoltellato finisce in ospedale

Un gruppo di ragazzini è venuto alle mani sabato pomeriggio in pieno centro, uno di loro è stato ferito al torace. Sullo scontro indaga la polizia

Un sedicenne è finito in ospedale per una ferita di arma da taglio rimediata nel corso di una rissa tra minorenni. L'inquietante episodio è avvenuto sabato pomeriggio sotto i portici di piazza San Giustino a Chieti.

Da quanto si apprende, un gruppo di giovanissimi si sarebbe affrontato prima a parole e poi venendo alle mani. Sconosciuto, al momento, il motivo che avrebbe scatenato la rissa. Almeno una decina di minorenni, che erano in compagnia anche di alcune ragazze, si sarebbe insultato e poi rincorso, fino a ricorrere alla violenza.

Nello scontro sarebbe spuntato anche un coltello, con il quale un sedicenne sarebbe stato attinto al torace. L'adolescente è stato soccorso e trasportato al pronto soccorso del Ss Annunziata. Le sue condizioni non sembrerebbero gravi.

Dopo l'allarme dato da alcuni passanti, sul posto è arrivata la volante della polizia, che sarebbe riuscita a bloccare e identificare alcuni partecipanti alla rissa. Un'altra parte sarebbe riuscita a darsi alla fuga ma accertamenti sono in atto, con il coordinamento della Procura per i minorenni, per ricostruire la vicenda, anche con l'ausilio di telecamere di videosorveglianza. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra minorenni in centro: 16enne accoltellato finisce in ospedale

ChietiToday è in caricamento