rotate-mobile
Cronaca Francavilla al Mare

Francavilla al mare, il matrimonio coi botti finisce a botte

Un gioco di parole che riassume bene quello che è successo domenica pomeriggio di fronte al ristorante La Nave, sul litorale francavillese dove i fuochi d'artificio sparati per una cerimonia hanno decisamente infastidito i bagnanti

Il tanto desiderato matrimonio col botto è finito a botte. Non è solo un gioco di parole ma è quanto accaduto ieri pomeriggio a Francavilla al Mare.

Sono circa le 18 quando alcuni  invitati a una pranzo di matrimonio al ristorante La Nave scendono in spiaggia e, per omaggiare gli sposi, fanno partire i fuochi d'artificio. I botti esplodono tra i lidi Marinella e Vittoria Beach. I bagnanti si spaventano, non capiscono cosa sta succedendo, i bambini cominciano a piangere e c'è anche chi decide di abbandonare irritato la spiaggia nell'ultima domenica di mare.

Alcuni clienti del lido Marinella si lamentano con il bagnino così il titolare, Gaetano Marinelli, si avvicina ai "fuochisti" chiedendo loro di smettere e facendo anche presente che per far esplodere i fuochi è necessaria l'autorizzazione della Prefettura. Si accende un'altra miccia e stavolta non è quella dei fuochi pirotecnici: i signori rispondono con insulti e Marinelli si becca anche un pugno in pieno volto.

A sedare gli animi è stato necessario l'intervento di carabinieri e polizia. C'è da scommettere che nessuno li avrà invitati ad assaggiare la torta nuziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla al mare, il matrimonio coi botti finisce a botte

ChietiToday è in caricamento