menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Protezione Civile: "Forte il rischio valanghe sull'Appennino abruzzese"

I rilevamenti del servizio Meteomont del Corpo Forestale della Regione hanno evidenziato un grado di pericolo 4 su 5 (Forte) per caduta valanghe su tutti i settori osservati

L'Appennino abruzzese a rischio forte per caduta valanghe. Lo comunicano la Protezione Civile regionale ed il Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare. I rilevamenti del servizio Meteomont del Corpo Forestale della regione Abruzzo hanno infatti evidenziato un grado di pericolo 4 su 5 (forte) per caduta valanghe su tutti i settori osservati.

"L'ondata di maltempo che ha colpito l'Abruzzo - si legge nel bollettino - ha comportato infatti l'accumulo di strati di neve fresca su strati di neve precedentemente compattata e già trasformata. Questa condizione del manto nevoso provoca un aumento della instabilità di pendii montani caratterizzati da accumuli di neve con diversa consistenza, umidità e temperatura".

Tutto questo mentre si continua a scavare disperatamente fra le macerie dell'hotel Rigopiano, 35 persone sono state evacuate a Lama dei Peligni, come anche gli ospiti dell'albergo di Passolanciano.

Per gli esperti il rischio valanga è comunque forte su tutti i pendii con pendenza superiore ai 30 gradi e in particolare dove la copertura boschiva è particolarmente rada o assente. Ecco perchè in considerazione delle avverse condizioni meteorologiche e dei rilevanti cumuli di neve fresca, sono assolutamente da evitare le attività escursionistiche al di fuori delle piste battute e segnalate.

A Rigopiano intanto è stato compiuto un sorvolo nella zona per visionare lo stato dei versanti, capire meglio il contesto operativo e tutelare i soccorritori che stanno operando, ha confermato il capo dell'ufficio emergenze della Protezione Civile, Titti Postiglione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento