Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Chieti Scalo / Via Pescara

Rientro a scuola al gelo: alla primaria di via Pescara il riscaldamento non parte

Amara sorpresa per i bambini tornati sui banchi dopo le vacanze di Natale. Molti genitori hanno deciso di riportarli a casa

Amara sorpresa per i bambini della scuola primaria di via Pescara di Chieti Scalo, nel primo giorno di lezione del 2019. Al suono della campanella, alunni e insegnanti si sono trovati in un istituto letteralmente gelato. Non è chiaro se il problema sia un guasto o un blocco della caldaia, verosimilmente determinato dai giorni di neve in cui l'impianto è rimasto spento. 

Quel che è certo è che stamani, quando il personale scolastico è arrivato, il riscaldamento non è partito, ma le lezioni sono iniziate lo stesso, obbligando i bambini a restare con giacche e cappotti. Così, i genitori che ne hanno la possibilità, sono andati a riprendere i propri figli, mentre gli altri sono obbligati a restare al freddo. 

Al momento, nell'istituto sono presenti i tecnici, che stanno cercando di risolvere il problema e capire come mai il riscaldamento non sia partito. Ma i genitori sono furiosi. Si sfoga una mamma: 

Possibile che ogni anno, al rientro dalle vacanze natalizie, ogni scuola, a turno, debba affrontare queste emergenze? Perché non si fanno anche queste verifiche prima della riapertura delle scuole? Però le tasse dobbiamo pagarle puntualmente!

Un altro genitore punta il dito contro la scuola, che non ha avvisato le famiglie quando ci si è accorti che non era possibile riscaldare tutti gli ambienti che ospitano i bambini durante l'attività didattica.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rientro a scuola al gelo: alla primaria di via Pescara il riscaldamento non parte

ChietiToday è in caricamento