Il Comune deve rimborsare i danni alle auto per la voragine di via Asinio Herio

Firmato l'atto transattivo per il risarcimento al proprietario della Mini Cooper che finì nella buca

Il Comune di Chieti deve risarcire i proprietari delle auto rimaste danneggiate a causa della voragine di via Asinio Herio, che si aprì la notte del 27 febbraio 2019. Le conseguenze di quel crollo si vedono ancora oggi, con il divieto di transito in una direzione davanti al Grande Albergo Abruzzo.

E, ora, il Comune deve sborsare 1.100 euro per rimborsare i danni alla Mini Cooper che, quella notte, finì con l'auto nella buca. La somma è stata definita da un atto transattivo firmato lo scorso giugno tra l'ente e il proprietario dell'automobile. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • C'è crisi ma non si trovano i lavoratori da assumere: a Chieti e provincia mancano venditori, camerieri e camionisti

  • Morto l'uomo caduto all’interno della scala mobile di Chieti

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Da Francavilla ad "Avanti un altro", Al Di Berardino conquista Bonolis: "Per me ha già vinto!"

Torna su
ChietiToday è in caricamento