menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'auto finì nella voragine di via Asinio Herio: risarcimento di 2.500 euro dal Comune

Il proprietario della Mini Cooper danneggiata dalla buca era già stato rimborsato, ora tocca a quello della Bmw danneggiata

È stato stabilito l'ammontare del risarcimento che il Comune di Chieti dovrà versare al proprietario di una delle due auto coinvolte nell'incidente di un anno fa, in via Asinio Herio. La notte del 27 febbraio 2019, infatti, in una delle strade principali della città, di fronte al Grande Albergo Abruzzo, si aprì una voragine nell'asfalto che causò danni a due macchine. 365 giorni dopo, persiste il divieto di transito permanente per i mezzi pesanti.

A giugno 2019, il Comune aveva firmato un atto transattivo con il proprietario della Mini Cooper finita nella buca, che concordava su un risarcimento di 1.100 euro.

Ora, sarà liquidato anche il proprietario dell'altra macchina danneggiata dalla buca, una Bmw, che avrà dal Comune un risarcimento da 2.500 euro, come previsto dall'atto transattivo firmato a ottobre.

Quella notte, veicolo aveva subito danni a pneumatici, ammortizzatori, due cerchi e aveva riportato strisciature sotto al pianale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento