menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Arrivano i risarcimenti per le alluvioni, 2 milioni per la provincia di Chieti

Lanciano, San Salvo e Francavilla tra i comuni più colpiti. In tutto sono 259 le richieste di rimborso, per danni ad abitazioni o a beni mobili

L’Abruzzo chiede poco più 23 milioni per le alluvioni che hanno colpito il territorio nel novembre 2013 e nel marzo 2015. In tutto son state 869 le domande presentate alla Regione dai Comuni beneficiari per danni a soggetti privati e ad attività economiche produttive. Le abitazioni hanno subito danni per 22 milioni 322mila 483 euro, mentre i beni mobili 96mila 820 euro. Le demolizioni costeranno 620mila 116 euro. 

Nella sola provincia di Chieti sono state 259 le richieste di risarcimento trasmesse al dipartimento della Protezione Civile, per un totale di 2 milioni 9mila e 852 euro. Il capoluogo di provincia ha presentato 5 domande, per un importo totale di 143mila 320 euro, tutti relativi a beni immobili. 

Tre la località più colpite figura Francavilla al Mare, con 85 richieste di risarcimento, relative a beni immobili per 460mila 425 e 74 centesimi di euro e a beni mobili per 19mila 500 euro: il totale fa quasi 480mila euro. 

A Lanciano si sfiora il milione di euro con le 9 domande di rimborso, 817mila 128 euro per danni a beni immobili, 1.500 per beni mobili. Di poco inferiore la somma richiesta dal Comune di San Salvo, 724.381 euro, per il risarcimento di 108 beni immobili. A Vasto 7 cittadini chiedono un rimborso: 43mila 574 per abitazioni, 600 per beni mobili.

Saranno rimborsati, seppur in maniera minore, anche i Comuni di Archi, Ari, Bucchianico, Casacanditella, Casalincontrada, Castel Frentano, Castelguidone, Colledimezzo, Guardiagrele, Miglianico, Orsogna, Ortona, Paglieta, Perano, Rocca San Giovanni, San Martino sulla Marrucina, Sant’Eusanio del Sangro, Santa Maria Imbaro, Schiavi di Abruzzo, Tollo, Torino di Sangro, Vacri, Villa Santa Maria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento