Ripari di Giobbe: ecco la nuova scalinata per accedere alla spiaggia

A Ortona inaugurata la nuova via di accesso per raggiungere la spiaggia, parte della riserva regionale

Centonovanta scalini per accedere ad una delle spiagge più belle: a Ortona la stagione estiva riparte con l'inaugurazione della nuova via di accesso alla spiaggia dei Ripari di Giobbe

L’intervento sulla scalinata si inserisce in un progetto più ampio di valorizzazione delle due riserve naturali regionali Ripari di Giobbe e punta dell’Acquabella, che ha impegnato un finanziamento POR-FESR di 375mila euro e di 75mila euro di fondi comunali. I lavori sono stati conclusi e rendicontati rispettando i tempi previsti dal cronoprogramma.

"Oggi finalmente – commenta il sindaco Leo Castiglione – possiamo usufruire di una scalinata unica, immersa in un suggestivo paesaggio naturalistico che conduce alla spiaggia. Un progetto che l’amministrazione ha completato con una variante al progetto iniziale dell’amministrazione precedente che non prevedeva la discesa a mare, e aggiungendo anche la definizione e realizzazione di un’area adibita a parcheggio pubblico che integra l’intervento e offre un servizio ai turisti e visitatori. Dopo tanti anni la nostra azione amministrativa restituisce alla collettività la possibilità di fruire di uno degli angoli più belli del nostro territorio".

Insieme ai lavori previsti nel progetto, altri fondi sono stati impegnati per completare l’intervento, come il rifacimento del manto stradale della via comunale d’accesso alla riserva.

ripari giobbe scalinata-2

"È stato un risultato di questa amministrazione – dichiara l’assessore ai Lavori pubblici Giovanni Totaro – definire una questione aperta da anni con la proprietà del camping e ottenere un’area a parcheggio di circa 2700 metri quadri che può contenere un centinaio di auto, così come restituire alla collettività la discesa alla spiaggia. Un’area a parcheggio è stata realizzata anche a Punta Ferruccio dove sono stati ultimati i lavori delle ferrovie sulla collina, sarà quindi il prossimo impegno dell’amministrazione sistemare definitivamente l’area e magari realizzare un collegamento tra la spiaggia di Ferruccio e quella dei Ripari".

Lungo la scalinata ora ci sono anche delle panchine per chi avesse bisogno di una breve sosta dalla 'fatica', che verrà ripagata con l'arrivo in una spiaggia suggestiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in bilico sullo strapiombo, tragedia sfiorata in via della Liberazione

  • Il principe Alberto di Monaco in visita privata alle tenute Masciarelli

  • A fuoco camion che trasportava agrumi: chiusa l'autostrada tra Francavilla e Chieti

  • Le 4 migliori pasticcerie di Chieti secondo Tripadvisor

  • La troupe della Rai gira sulla Majella per la trasmissione di Alberto Angela

  • Fuggono all'alt della polizia, folle inseguimento in centro sul motorino rubato

Torna su
ChietiToday è in caricamento