menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ortona, abusi edilizi in area protetta: un sequestro ai Ripari di Giobbe

Due persone sono state denunciate. In un'area attrezzata a fini turistici erano state realizzate opere in calcestruzzo armato senza autorizzazione e con modifica dello stato dei luoghi

Il Comando Stazione Forestale di Ortona è intervenuto nella Riserva Ripari di Giobbe per sequestrare un’area di circa 100 mq dove erano state realizzate opere abusive.

Nell’area, attrezzata a fini turistici, erano stati realizzati muri di contenimento e pavimentazioni in calcestruzzo armato senza autorizzazioni e con una evidente modifica dello stato dei luoghi.

Le indagini hanno portato al deferimento all’Autorità Giudiziaria di due persone: la proprietaria del terreno e l’esecutore materiale dei lavori. L’area e le opere sono state sequestrate su disposizione del pm di Chieti.

Già in passato la Forestale era intervenuta nelle aree protette sulla costa di Ortona per contrastare illeciti ambientali, in particolare nella Riserva Punta dell’Acquabella e nel Parco delle Dune

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento