menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ripa Teatina, l'ex Rsa diventa struttura sanitaria per i detenuti

L'edificio esistente sarà interamente demolito per fare spazio ad una struttura nuova che ospiterà 20 persone. Lavori entro due anni, la spesa è di quasi 5 milioni di euro

Conto alla rovescia per la fine dell’ex Rsa Ripa Teatina: il sindaco Ignazio Rucci ha annunciato che a breve il vecchio edificio destinato a RSA verrà abbattuto e al suo posto, entro due anni, sorgerà una nuova struttura sanitaria a servizio delle carceri.

In questi giorni il direttore generale dell'Asl, Francesco Zavattaro, ha firmato la delibera con la quale approva il progetto preliminare. Quella a Ripa Teatina sarà una struttura riabilitativa con 20 posti destinata a ospitare i residenti in Abruzzo e Molise cui vengono applicate le misure di sicurezza richieste per i detenuti in stato di ricovero in ospedale psichiatrico, ma che supera i cosiddetti Opg. Nelle prossime settimane l’avvio delle procedure di gara con il sistema dell'appalto integrato, i lavori ammontano a 4.788.758, 11 euro.

“L'intera progettazione – spiega il sindaco Rucci - terrà conto in modo rilevante del fattore sicurezza, fondamentale per la tranquillità dei residenti: saranno predisposte tutte le precauzioni attinenti alla sicurezza, avvalendosi di avanzati strumenti tecnologici” .

Già da marzo 2013 la direzione generale della Asl aveva presentato un progetto per recuperare l'area,  successivamente il Ministero della Salute ha approvato il programma relativo alla realizzazione di una struttura per  il superamento dei vecchi ospedali psichiatrici  nel territorio di Ripa Teatina, al servizio delle carceri di Abruzzo e Molise. In attesa del progetto preliminare, i tempi si sono ulteriormente allungati e siamo arrivati al 2015.

Il cronoprogramma ora prevede che i lavori finiscano nel dicembre 2017. “Come sindaco- assicura Rucci -  vigilerò affinché i tempi non slittino ulteriormente”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento