rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca San Vito Chietino

Rinvio a giudizio resort San Vito, Catenaro: "Abbiamo fiducia nella giustizia"

Tra gli imputati figura anche il primo cittadino del Comune costiero, il quale fa sapere di non aver ancora ricevuto direttamente la notifica del provvedimento

“Siamo tranquilli, come sempre, e convinti della legittimità e trasparenza del nostro operato confermate, non soltanto dai nostri consulenti tenico-giuridici, ma soprattutto dalle decisioni assunte già nel merito della vicenda dal Tribunale del Riesame di Chieti e dalla Corte di Cassazione”. Così il sindaco di San Vito, Rocco Catenaro, commenta la notizia della richiesta di rinvio a giudizio avanzata al Gip dalla Procura della Repubblica di Lanciano.  

Il presunto reato contestato dal pm è quello di concorso in abuso d'ufficio in merito al cambio di destinazione d'uso di un terreno da agricolo a produttivo e tra gli imputati figura anche il primo cittadino del Comune costiero, il quale fa sapere di non aver ancora ricevuto direttamente la notifica del provvedimento.

"La realizzazione del Resort, condizionata all’esecuzione di opere pubbliche in favore della collettività per milioni di euro, rappresenta una occasione unica di sviluppo turistico-economico per San Vito sia in termini di posti di lavoro che di sviluppo dell’indotto - aggiunge Catenaro - Se questo investimento privato dovesse svanire, i cittadini sanvitesi dovranno ringraziare l’ex sindaco Basterebbe che, dopo aver indebitato le casse comunali fino all’osso, ha pensato bene di fare ai sanvitesi questo ennesimo regalo”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rinvio a giudizio resort San Vito, Catenaro: "Abbiamo fiducia nella giustizia"

ChietiToday è in caricamento