menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morì a 25 anni nello schianto con un tir, a processo il camionista

G.V., 68 anni, autotrasportatore di Ortona, è imputato per omicidio stradale. La notte del 3 agosto 2016 il suo mezzo si scontrò con la moto guidata da Massimo Macrini, 25 anni

La notte del 3 agosto 2016, alla guida della sua moto, Massimo Macrini, 25 anni, di Ortona, si scontrò con un tir, in via Civiltà del Lavoro e venne sbalzato dal mezzo. Un incidente che non gli lasciò scampo, nonostante i soccorsi tempestivi. 

Oggi, per quell'incidente, il gip del tribunale di Chieti ha rinviato a giudizio G.V., 68 anni, autotrasportatore, anche lui di Ortona, per omicidio stradale. 

Secondo quanto ricostruito nel corso delle indagini, l'uomo, alla guida di una bisarca con un carico di auto da rottamare, stava uscendo dal piazzale di una ditta di Ortona, quando arrivo il motociclista: la Yamaha si schiantò contro il rimorchio. 

Secondo l'accusa, sul rimorchio della bisarca non c'erano le bande riflettenti obbligatorie, che avrebbero permesso al giovane di notare il mezzo sulla sede stradale e rallentare o evitarlo. il processo inizierà il 13 giugno. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento