rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

Rifiuti pericolosi vicino all'asse attrezzato: sequestrata area di 5000 mq

Oli esausti e rifiuti ferrosi raccolti gestiti in maniera non conforme. La Sezione Aerea della Guardia di Finanza sequestra un’ampia area nella zona adiacente all’asse attrezzato

Un’area di circa 5.000 mq nella zona adiacente all’asse attrezzato di Chieti è stata sequestrata quest'oggi dai militari della Sezione Aerea della Guardia di Finanza di Pescara.

Nella zona, destinata ad attività imprenditoriale per il recupero di rifiuti ferrosi, è stata riscontrata la completa inosservanza delle modalità connesse lo stoccaggio dei rifiuti pericolosi e non. Inadeguato il sistema di impermeabilizzazione del terreno, di drenaggio delle acque piovane e di raccolta degli oli esausti. Secondo gli accertamenti del reparto aereo tutto avveniva in assoluto contrasto con le prescrizioni imposte per il rilascio delle autorizzazioni alla raccolta e trattamento dei veicoli in disuso.

I tre responsabili, identificati, sono stati denunciati all’autorità giudiziaria.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti pericolosi vicino all'asse attrezzato: sequestrata area di 5000 mq

ChietiToday è in caricamento