Cronaca

Rifiuti da Roma, l'Abruzzo disponibile per il solo trattamento

L'Abruzzo prenderà una parte dei rifiuti indifferenziati romani anche nel 2019, mentre gli scarti prodotti da quel trattamento finiranno in discariche di altre regioni

"L'Abruzzo ha dato la disponibilità per il solo trattamento dei rifiuti anche nel 2019. Le quantità saranno minori rispetto al 2018, anche perchè era gia' previsto cos". Lo ha detto l'assessore capitolino ai Rifiuti, Pinuccia Montanari.

L'Abruzzo prenderà una parte dei rifiuti indifferenziati romani anche nel 2019, ma gli scarti prodotti da quel trattamento finiranno in discariche di altre regioni: "Per gli scarti ci sarà un percorso delle aziende che li gestiranno e che è già previsto in base agli accordi commerciali che hanno - ha concluso Montanari- Comunque, andranno in discariche fuori dell'Abruzzo". 

Il sottosegretario alla presidenza della giunta regionale dell'Abruzzo con delega all'Ambiente, Mario Mazzocca, dopo la richiesta avanzata da Roma di prorogare di un 
anno l'accordo già in essere sui rifiuti provenienti dalla Capitale ha incontrato gestori e sindaci dei Comuni interessati ma continua a dichiararsi perlesso sui dati della differenziata a Roma.

 "Da noi - afferma - circa la metà dei Comuni ha ottenuto il premio 'Comuni ricicloni' avendo raggiunto il 65 per cento di differenziata, mentre l'Abruzzo si attesta al 62% di differenziata,+16% da quattro anni a questa parte. Vedere Roma con un misero +2% di differenziata negli ultimi due anni ci fa restare perlomeno perplessi". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti da Roma, l'Abruzzo disponibile per il solo trattamento

ChietiToday è in caricamento