menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il procuratore Di Florio

Il procuratore Di Florio

Rifiuti da fuori regione, sequestrata la terza vasca dell'impianto Civeta a Cupello

Secondo le indagini, vi sarebbero stati conferite circa 70 mila tonnellate di materiali arrivati da Puglia, Campania e Lazio, negli anni 2017 e 2018

Sequestrata la cosiddetta terza vasca della discarica per rifiuti non pericolosi della società Cupello Ambiente srl, all'interno del polo tecnologico del Consorzio intercomunale Civeta. Il provvedimento è stato eseguito dai carabinieri per la tutela ambientale-nucleo operativo ecologico di Pescara, su disposizione del procuratore della Repubblica Giampiero Di Florio. 

Secondo le indagini, infatti, la struttura molto contestata dai comitati locali, avrebbe violato le norme a tutela dell'ambiente e quanto stabilito nell'autorizzazione integrata ambientale, avendo conferito circa 70 mila tonnellate di rifiuti arrivati da fuori regione, in particolare Puglia, Campania e Lazio, negli anni 2017 e 2018. 

Il sequestro preventivo è scattato non solo per evitare il protrarsi del reato contestato, ma anche per non far arrivare l'impianto all'esaurimento. Le indagini sono tuttora in corso

Commenta il procuratore Di Florio: 

Ambiente e salute sono diritti costituzionali protetti, che non possono recedere dinanzi ad altri interessi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento