Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Il Comune incarica un avvocato anconetano per il ricorso contro i rilievi della Corte dei conti

L'ente ha tempo fino a domani per opporsi alle osservazioni ricevute un mese fa sul bilancio consuntivo 2014

Il Comune di Chieti presenta ricorso contro i rilievi avanzati un mese fa dalla Corte dei Conti. Per farlo, ha affidato un incarico esterno all'avvocato e docente universitario Alessandro Lucchetti del foro di Ancona, specializzato in materia di giurisdizione contabile.  

L'ufficialità è arrivata ieri, con la pubblicazione della determina 963 del 2019, che assegna ufficialmente all'avvocato marchigiano il compito di opporsi ai rilievi dei giudici contabili. Il suo incarico, almeno secondo la stima presunta, costerà alle casse dell'ente circa 5 mila euro. Ma non era possibile fare diversamente. Come specificato nel documento con cui si formalizza l'affidamento, infatti, gli avvocati del Comune non avrebbero potuto occuparsene per "la ristrettezza dei tempi e la specialità della materia", nonché per la mole di obblighi a cui ottemperare nel periodo entro cui preparare il ricorso. 

Per farlo, infatti, c'è tempo solo fino a domani, ossia 30 giorni dopo l'avvenuta ricezione delle osservazioni della Corte dei conti al Comune, il 16 ottobre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune incarica un avvocato anconetano per il ricorso contro i rilievi della Corte dei conti

ChietiToday è in caricamento