rotate-mobile
Cronaca

Si cerca un alpino disperso sulle montagne abruzzesi: "Il cellulare squilla a vuoto"

Danilo Lesti, 34 anni di Sant’Egidio alla Vibrata, ieri sera non è rientrato a casa. Al lavoro il soccorso alpino, la guardia di finanza e il nono reggimento alpini dell’Aquila

Sono scattate ieri sera le ricerche di un alpino disperso sul monte Piselli, nel Teramano: Danilo Lesti, 34 anni di Sant’Egidio alla Vibrata (Te), in servizio presso il Sesto Reggimento Alpini di Vipiteno, in provincia di Bolzano, ieri sera non è rientrato a casa. Da stamattina sono al lavoro il soccorso alpino, la guardia di finanza e il nono reggimento alpini dell’Aquila

Ieri mattina il militare, in vacanza in Abruzzo, approfittando della bella giornata, è uscito dretto verso il monte Piselli per un’arrampicata. "Stava cercando di costruire una nuova via ferrata" hanno raccontato gli amici. Un uomo preparato ed esperto di montagna, ma non si conosce ancora il percorso che possa aver fatto.

Danilo Lesti però ieri sera non è rientrato a casa, nè ha contattato i familiari, che lo hanno chiamato sul cellulare che ha squillato a vuoto fino alle 4 di stamattina, quando ha smesso di funzionare. L’auto dell’alpino, esperto di montagna, è rimasta parcheggiata a San Giacomo di Valle Castellana, località turistica montana in provincia di Teramo.

Le ricerche avviate ieri sera dai vigili del fuoco sono state ostacolate dalle cattive condizioni del tempo. Questa mattina la prefettura di Teramo ha richiesto l’intervento delle squadre del soccorso alpino e speleologico, che stanno operando sul posto congiuntamente ma le ricerche, finora, non hanno dato esito positivo.

La zona è stata anche perlustrata con l’ausilio di un elicottero del 118, costretto poi a rientrare per il vento forte e la nebbia bassa di oggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cerca un alpino disperso sulle montagne abruzzesi: "Il cellulare squilla a vuoto"

ChietiToday è in caricamento