menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricettazione, droga e furti di casseforti: arresti anche a Chieti

In manette sono finiti un 28enne domiciliato allo Scalo e un 36enne domiciliato a Sambuceto. Entrambi sono pregiudicati e nullafacenti. Nei guai anche un 32enne residente a Francavilla

Hanno coinvolto anche la provincia di Chieti gli arresti effettuati ieri dai Carabinieri di Pescara. Sono finite in manette 9 persone, tutte con precedenti penali. Il gruppo, composto da otto romeni e un albanese, è ritenuto responsabile di furti aggravati e ricettazione, nonchè di traffico di sostanze stupefacenti. La banda avrebbe commesso furti di casseforti ai danni di esercizi commerciali, gioiellerie e abitazioni e razzie di auto usate poi per la commissione di altri reati. In carcere sono finiti cinque romeni, tutti pregiudicati e nullafacenti.

Tra di loro vi è anche un 28enne domiciliato a Chieti Scalo, ritenuto dagli inquirenti una delle figure di maggior spessore delinquenziale, che ideavano, promuovevano e organizzavano i furti. Tra quelli che sono invece finiti ai domiciliari c'è un romeno di 36 anni, domiciliato a Sambuceto, anch'egli pregiudicato e nullafacente.

L'indagine ha consentito di documentare l'operatività di un sodalizio criminale con base a Pescara, ritenuto responsabile dedito di una serie innumerevole di furti commessi ai danni di molteplici obiettivi dislocati in 15 province italiane tra il centro e il nord dell'Italia. Il gruppo agiva secondo un consolidato modus operandi contraddistinto da una particolare scaltrezza sia nel portare a termine le azioni delittuose (solo 4 minuti per impossessarsi di una cassaforte da un supermercato) sia per i numerosi tentativi di eludere i controlli delle forze di polizia.

L'operazione, inoltre, ha consentito di interrompere un filone di spaccio di sostanze stupefacenti alimentato dall'attività di altri romeni. Nello specifico, un 32enne pregiudicato, residente a Francavilla al Mare, era stato arrestato il 20 novembre 2014 presso il casello autostradale dell'A14 'Pescara-sud Francavilla', con 1 chilo e mezzo di marjiuana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento