menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scomparsa Valerio D'Ettorre, si cerca il fotografo sulla Majelletta

Del fotografo teatino si sono perse le tracce da una settimana. Una coppia di escursionisti lo avrebbe avvistato martedì scorso nei pressi del bivacco Fusco, a 2.400 metri

L'ultimo avvistamento risalirebbe a martedì scorso sulla Majelletta, come segnalato da una coppia di escursionisti. Valerio D'Ettorre, il fotografo teatino di cui si sono perse le tracce da una settimana, quel giorno si trovava in prossimità del Bivacco Fusco, a 2.400 metri. Dopo la denuncia di scomparsa presentata in questura è scattato il protocollo di ricerca. Al momento le ricerche da parte degli uomini e delle unità cinofile del soccorso alpino e dal corpo forestale dello Stato si concentrano sulla montagna.

Di D'Ettorre, 59 anni, ex fotografo del quotidiano il Tempo (l'edizione abruzzese è chiusa dal 31 ottobre 2014) non si hanno notizie dal 3 ottobre scorso. E' stato un vicino di casa a dare l'allarme dopo aver notato che una delle finestre della sua abitazione, in via Papa Giovanni, era rimasta aperta nonostante il maltempo. Nell'abitazione dove polizia e vigili del fuoco venerdì sono entrati con alcuni amici del fotoreporter, il frigo era pieno ed è stato trovato il telefono cellulare di D'Ettorre.

Si teme per le condizioni dell'uomo, che non sarebbe ben equipaggiato in montagna per affrontare le intemperie di questi giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento